UN VILLAGGIO PER AMICO

Nel Maggio del 2005 nasce l’associazione UN VILLAGGIO PER AMICO. Molte le emergenze che fin da subito hanno coinvolto il gruppo ( composto inizialmente da 12 soci) tutti trovano nel giro di poco tempo una specifica attività da portare avanti.

AKADELI

Akadeli è un villaggio sperso nella savana, dista alcuni km da Isiolo, lì sembra che il tempo si sia fermato qualche secolo fa

 

 

 

 

I PROGETTI:

Scopo primario dell’associazione è quello di promuovere lo sviluppo autonomo delle persone, obiettivo che può essere raggiunto solo attraverso la condivisione dei progetti. Proprio per questo, grazie all’aiuto di padre Barnabas, si organizza un incontro con gli uomini e le donne del villaggio per capire quali siano le emergenze principali.

Dall’incontro scaturiscono due necessità immediate: l’acqua, perché le donne del villaggio percorrono parecchi chilometri ogni giorno per raccogliere la poca acqua terrosa indispensabile alla sopravvivenza; la scuola, perché in Kenia è obbligatoria la frequenza a due anni di Nursery school per poter accedere alla Primary e la più vicina si trova a ben due ore di cammino a piedi nella savana, improponibili per un bambino piccolo. La scuola è comunque l’unica speranza per garantire a questi giovani la capacità di affrontare le grandi difficoltà del vivere in Africa.
Dovreste conoscere ciò che vuol dire povertà, forse la nostra gente ha molti beni materiali, forse ha tutto, ma credo che se guardiamo nelle nostre case, vediamo quanto è difficile trovare un sorriso e il sorriso è il principio dell’amore.
Madre Teresa di Calcutta